Alain Menu partecipa alle due ultime prove del campionato TCR International Series 2017 al volante di una Hyundai i30 N TCR

Alain Menu partecipa alle due ultime prove del campionato TCR International Series 2017 al volante di una Hyundai i30 N TCR

Giovedì 28 settembre 2017 — Alain Menu, l’esperto pilota che ha raccolto molti successi nelle competizioni turismo, torna alle corse. Il ginevrino parteciperà alle due ultime prove delle TCR International Series di quest’anno in Cina e ad Abu Dhabi al volante della nuova Hyundai i30 N TCR. Con Gabriele Tarquini e Alain Menu, il team italiano BRC Racing punta su due piloti molto esperti per far confluire l’esperienza reale delle corse nelle prime vetture destinate ai clienti per la stagione 2018.

Hyundai sta per avviare la produzione delle prime vetture per i clienti destinate ai Campionati nazionali e internazionali vetture turismo e impostate secondo il regolamento del sempre popolare TCR (Touring Car Racing). Sulla base della All-New Hyundai i30 5 porte e della versione sport i30 N da essa derivata, Hyundai ha sviluppato una vettura da corsa che trasferisce su circuito le prestazioni della vettura di serie. La vettura da corsa, la i30 N TCR, sarà disponibile per i team clienti a decorrere dalla stagione 2018.

Il team italiano BRC Racing, partner sviluppo e racing di Hyundai Motorsport, collauderà due vetture nell’ambito di due corse autentiche.

Gabriele Tarquini e Alain Menu – esperienza e successo raddoppiati

Per le due ultime prove delle TCR International Series, con l’italiano Gabriele Tarquini e lo svizzero Alain Menu, il team BRC Racing punta su due fuoriclasse che vantano una pluridecennale esperienza nelle competizioni turismo. Ma non è tutto: entrambi i piloti hanno alle spalle una carriera di successi che li ha condotti ai vertici dei campionati vetture da turismo.

Gabriele Tarquini vanta tra l’altro un titolo europeo e un titolo mondiale nei campionati vetture da turismo. Il ginevrino Alain Menu ha dal canto suo conquistato due titoli dell’agguerrito British Touring Car Championship, di cui ha vinto 36 corse in 9 anni. Dopodiché ha corso per sette anni senza interruzione nel Campionato del mondo turismo FIA WTCC; ha concluso cinque volte tra i migliori dieci e nel 2012 ha coronato la sua carriera con il secondo posto nella classifica piloti.

La domanda si impone: «Alain, possiamo sperare in un tuo ritorno?»

Alain Menu: «Per ora non metterei le mani avanti. Ma sono ovviamente felice di partecipare a due corse con un team ufficiale. Inoltre per la prima volta faccio squadra con Gabriele. Finora siamo stati agguerriti avversari. Gabriele ha partecipato allo sviluppo della vettura e la conosce perfettamente. Io sto attualmente cercando di scoprirne le prestazioni. E, lo posso anticipare subito, sono positivamente sorpreso. Le premesse sono perfette per correre in testa in entrambe le gare.»

Domanda successiva: «Alain, hai già guidato anche il modello di serie, la nuova Hyundai i30 N. La tua impressione?»

Alain Menu: «Più che sorprendente! Ho effettuato alcuni giri sul circuito di Vallelunga. Potenza e precisione mi hanno entrambe completamento convinto. Inoltre anche la sua linea è bella. Sono certo che sentiremo ancora parlare molto di quest’auto e che ne vedremo molte sfrecciare sulle strade!»

Hyundai i30 N TCR

Impostata sui regolamenti TCR introdotti nel 2015, la i30 N TCR è concepita per essere venduta a clienti che gareggiano nel crescente numero di competizioni nazionali e internazionali di vetture in serie, in cui sono ammesse le specifiche TCR. La i30 N TCR completa la futura gamma di modelli N ad alte prestazioni di Hyundai ed è destinata ad esaltare le competenze ingegneristiche del brand.

Conformemente ai regolamenti TCR, la i30 N TCR è alimentata da un propulsore due litri turbo, abbinato a una trasmissione sportiva a sei rapporti gestibile tramite comandi al volante. Dispone anche di un serbatoio da 100 litri con un kit di rifornimento endurance che consente di competere sia nelle gare di velocità sia di lunga durata.

Prime esperienze in corsa

Il primo progetto realizzato da Hyundai Motorsport ha attirato l’attenzione sin dalla sua prima apparizione al Campionato tedesco ADAC TCR. Con la partecipazione alle due corse reali l’8 ottobre in Cina (circuito di Zhejiang) e il 26 novembre ad Abu Dhabi (circuito di Yas Marina) lo sviluppo accede a un livello successivo, dopodiché si passerà alla produzione delle auto per i team clienti.

Michel Nandan, team principal di Hyundai Motorsport: «La prima auto sviluppata specificamente per le gare su pista da Hyundai Motorsport è un’autentica sfida. Abbiamo compiuto un primo importante passo. La Hyundai i30 N TCR soddisfa le nostre aspettative nei confronti di un’auto da corsa utilizzabile nel quadro del regolamento TCR. Ma lo sviluppo di un’auto non finisce mai. Ora ci confrontiamo con i test di sollecitazione e con la finalizzazione per l’impiego in corsa. E lo facciamo a livello internazionale. Con la partecipazione alle ultime due prove del Campionato TCR International Series 2017 intendiamo mostrare ai team privati e ai piloti di vetture da turismo tutto il potenziale di quest’auto.»

Alain Menu with Hyundai i30 N TCR
Alain Menu with Hyundai i30 N TCR
Alain Menu with Hyundai i30 N TCR
Alain Menu with Hyundai i30 N TCR
Alain Menu with Hyundai i30 N TCR
Alain Menu with Hyundai i30 N TCR
Alain Menu with Hyundai i30 N TCR
Alain Menu with Hyundai i30 N TCR
Alain Menu with Hyundai i30 N TCR