In futuro la polizia cantonale di Zurigo viaggerà con la Hyundai NEXO alimentata a idrogeno

In futuro la polizia cantonale di Zurigo viaggerà con la Hyundai NEXO alimentata a idrogeno

Lunedì 25 maggio la polizia cantonale di Zurigo ha avviato una fase di test con una Hyundai NEXO. Il veicolo di pattuglia alimentato a idrogeno, completamente equipaggiato, è previsto che venga impiegato anche per gli interventi in autostrada. L'obiettivo è quello di raggiungere i 300’000 chilometri percorsi. La strategia di sostenibilità del parco veicoli della polizia cantonale di Zurigo, avviata nel 2003, entra così in un'ulteriore fase. Attualmente circa il 18 per cento delle autovetture con sistemi di propulsione alternativi sono già in servizio. Il Consiglio di Stato zurighese, inoltre, utilizza da oltre sei mesi due Hyundai NEXO.

Con l'obiettivo di ampliare ulteriormente la strategia di veicoli sostenibili dal punto di vista del CO2, la polizia cantonale di Zurigo inizia dunque una fase di test con una Hyundai NEXO alimentata esclusivamente a idrogeno. Il veicolo a trazione anteriore è dotato, tra l'altro, di uno speciale sistema di segnalazione (posizionato sul tetto), di un dispositivo di misurazione della velocità, di una memoria degli incidenti, di un sistema di posizionamento con collegamento diretto alla centrale operativa, di una radio e di dispositivi di segnalazione, di blocco, di salvataggio, fotografici e di protezione personale. Si tratta quindi del primo veicolo elettrico alimentato a idrogeno che soddisfa i requisiti di base per un veicolo d'emergenza della polizia stradale del Canton Zurigo.

La missione di prova serve a determinare i costi di esercizio esatti fino a 300’000 chilometri percorsi, nonché a verificare l'idoneità all'uso quotidiano da parte della polizia e la durata di vita del veicolo. La vettura è stazionata a Dübendorf, dove viene anche rifornita (presso l’EMPA).

In qualità di capofila cantonale per i veicoli fino a 3,5 tonnellate e con un parco vetture di oltre 600 veicoli, la polizia cantonale di Zurigo assume la sua responsabilità ambientale. Entro la fine del 2020, la percentuale di veicoli con sistemi di propulsione alternativi sarà del 17,9 %. A titolo di confronto: nel 2019, il 3 % di tutte le autovetture vendute in Svizzera era dotato di sistemi di propulsione alternativi.

Hyundai NEXO

Hyundai lavora, dal 1998, alla tecnologia delle celle a combustibile e figura quale pioniere nello sviluppo tecnologico di questo settore della mobilità. 

Dal 2013 Hyundai propone e commercializza, con la ix35 Fuel Cell, il primo veicolo di serie a celle a combustibile in tutto il mondo. La tecnologia delle celle a combustibile ottiene l’energia necessaria per il movimento da una reazione di idrogeno e ossigeno. Le vetture a idrogeno di Hyundai non emettono emissioni nocive ma solo vapore acqueo e hanno due importanti vantaggi: il pieno di idrogeno avviene in pochi minuti e consentono un’importante autonomia di marcia. 

La NEXO, prosegue nel solco della visione ecologica, lo sviluppo della paletta di veicoli ecologici Hyundai e viene realizzata su una nuova e specifica piattaforma. La combinazione dei SUV Crossovers con tecnologie avanguardistiche per l’elettrificazione, molteplici funzioni di assistenza alla guida e un design moderno, consentono a Hyundai di definire questo tipo di veicolo quali FUV (Future Utility Vehicle).

Nel segmento delle vetture elettriche (con batterie o celle di combustibile) attualmente sul mercato, la NEXO con 666 km (WLTP-Test), rispettivamente 756 km (NEDC) è quella che propone l’autonomia maggiore. Valori che possono essere comparati a quelli di un tradizionale propulsore a combustione e permettono viaggi molto lunghi.

Un ulteriore vantaggio dei veicoli Hyundai a celle a combustibile risiede nel fatto che l’aria utilizzata viene filtrata e purificata. A questo proposito il filtro dell’aria particolarmente efficiente e di lunga durata, cattura le microparticelle più piccole (PM 2.5). In questo modo l’aria filtrata da NEXO è libera al 99,9 % da particelle.

Anche per quanto riguarda la sicurezza, la Hyundai NEXO è equipaggiata ai massimi livelli. E’ pure stato il primo veicolo a celle a combustibile ad essere sottoposto ai crashtest dell’ente autonomo EuroNCAP. Hyundai ha sottoposto la NEXO a tutte le quattro categorie di verifica, sia per quel che riguarda la sicurezza attiva che per quella passiva, aggiudicandosi, nella valutazione globale, il massimo di cinque stelle. Grazie al ricco equipaggiamento di sicurezza SmartSense e all’alta rigidità della carrozzeria la Hyundai NEXO protegge gli occupanti a bordo e gli altri utenti della strada

Maggiori informazioni si possono trovare sul sito www.hyundai.ch

Contattaci
Nicholas Blattner Public Relations Manager
Nicholas Blattner Public Relations Manager
Maggiori informazioni su HYUNDAI SUISSE

Referenti - L'ufficio stampa è a disposizione dei media svizzeri per rispondere alle richieste. Per ulteriori informazioni si prega di inviare un messaggio a info@hyundai.ch.

HYUNDAI SUISSE – BERSAN Automotive Switzerland AG è l’importatore ufficiale di Hyundai in Svizzera. La menzione di certi equipaggiamenti e specificazioni nei comunicati stampa non è vincolante. Alcune indicazioni, equipaggiamenti e cifre sono destinati a modelli al di fuori del mercato svizzero.

HYUNDAI SUISSE
BERSAN Automotive Switzerland AG
Brandbachstrasse 6
8305 Dietlikon