La consegna di XCIENT Fuel Cell Trucks da parte di Hyundai Motor in Svizzera preannuncia l'espansione sui mercati globali dei suoi autocarri

La consegna di XCIENT Fuel Cell Trucks da parte di Hyundai Motor in Svizzera preannuncia l'espansione sui mercati globali dei suoi autocarri

  • Dopo il successo del lancio in Europa, Hyundai annuncia l'intenzione di proporre i camion commerciali pesanti XCIENT Fuel Cell in Nord America e in Cina
  • La capacità produttiva di XCIENT Fuel Cell raggiungerà le 2.000 unità all'anno entro il 2021 per sostenere l'espansione in Europa, Stati Uniti e Cina dell'aumento della domanda di soluzioni di trasporto pulite
  • Le prime sette unità del primo autocarro pesante a celle a combustibile al mondo prodotto in serie e consegnato ai clienti in Svizzera iniziano oggi a viaggiare sulle strade emettendo solo vapore acqueo

Hyundai Motor Company ha consegnato oggi ai clienti in Svizzera le prime sette unità del suo XCIENT Fuel Cell, il primo autocarro pesante elettrico a celle a combustibile al mondo prodotto in serie, per un totale di 50 unità che quest'anno sono in circolazione in Svizzera. La consegna di XCIENT Fuel Cell segna l'ingresso ufficiale dei veicoli commerciali Hyundai nel mercato europeo, una pietra miliare per l'espansione dell'azienda nei mercati commerciali nordamericani e cinesi.

"La consegna di XCIENT Fuel Cell inizia un nuovo capitolo non solo per il sostegno all'idrogeno da parte di Hyundai, ma anche per l'uso dell'idrogeno come fonte di energia pulita da parte della comunità globale", ha detto In Cheol Lee, Vice Presidente Esecutivo e Capo della Divisione Veicoli Commerciali di Hyundai Motor. "La consegna di oggi è solo l'inizio, perché apre infinite possibilità per una mobilità pulita. Con il successo della consegna dei primi camion XCIENT Fuel Cell, annunciamo con orgoglio il nostro piano di espansione oltre l'Europa verso il Nord America e la Cina, dove stiamo già facendo grandi progressi".

La capacità produttiva di XCIENT Fuel Cell raggiungerà le 2.000 unità all'anno entro il 2021 per sostenere la sua espansione in Europa, Stati Uniti e Cina con l'aumento della domanda di mobilità pulita. L'aumento della capacità sarà supportato da un investimento di 1,3 miliardi di dollari USA, oltre a una partecipazione precedentemente annunciata di 6,4 miliardi di dollari USA nella creazione di un ecosistema dell'idrogeno per sostenere la creazione di una società dell'idrogeno.

Negli Stati Uniti, Hyundai sta collaborando con i leader della logistica per la fornitura di autocarri pesanti a celle a combustibile prodotti in serie. Hyundai ha rivelato l'autocarro pesante HDC-6 NEPTUNE Concept Class 8 a celle a combustibile al North American Commercial Vehicle (NACV) Show dell'ottobre 2019, suggerendo ciò che il futuro ha in serbo e i piani di Hyundai in questo settore. Per sostenere questo piano, Hyundai sta collaborando con le aziende per costruire una catena del valore dell'idrogeno completa che copra tutto il settore: dalla produzione di idrogeno alle stazioni di ricarica, all'assistenza e alla manutenzione. Per il mercato nordamericano sarà proposto anche un modello 6x4. Entro il 2030, Hyundai prevede che più di 12.000 camion a celle a combustibile viaggeranno sulle strade degli Stati Uniti.

Hyundai sta anche lavorando con vari partner in Cina, che mira a far circolare 1 milione di veicoli a idrogeno sulle sue strade entro il 2030. In Cina l'industria dell'idrogeno registra un forte trend di crescita, ciò che spinge verso un enorme potenziale. Inizialmente, Hyundai si concentrerà sui quattro principali hub dell'idrogeno in Cina: Jin-jin-ji, Yangtze River Delta, nella Provincia del Guangdong e nella Provincia di Sichuan. Attualmente sta discutendo iniziative di cooperazione, come una joint venture con partner locali.

Per il lancio in Cina sono previsti tre autocarri elettrici a celle a combustibile: un autocarro per carichi medi nel 2022, un autocarro per carichi pesanti nel giro di un paio d'anni e un altro autocarro per carichi pesanti progettato strategicamente per il mercato cinese. Con questi modelli, l'obiettivo di Hyundai è di raggiungere un volume complessivo di vendite di 27.000 unità entro il 2030.

Una delle chiavi dell'espansione globale dei camion a celle a combustibile di Hyundai sarà il successo del lancio di XCIENT Fuel Cell in Europa. I sette clienti che hanno ricevuto il primo lotto di camion XCIENT Fuel Cell trasporteranno carichi di beni di consumo in tutta la Svizzera, emettendo null'altro che vapore acqueo pulito. Le operazioni saranno supportate da un importante ecosistema di idrogeno verde.

Nel 2019, Hyundai Motor Company ha costituito Hyundai Hydrogen Mobility (HHM), una joint venture con la società svizzera H2 Energy. HHM è inoltre partner di Hydrospider, una joint venture tra H2 Energy, Alpiq e Linde. I clienti prenderanno in leasing da HHM i camion XCIENT Fuel Cell su una base pay-per-use che non richiede un investimento iniziale. Hyundai intende portare il successo in Svizzera su mercati europei più ampi. Per questo sta creando soluzioni e reti di partner in Austria, Germania, Paesi Bassi e Norvegia.

Nell'ambito del suo piano di espansione della produzione, Hyundai prevede di fornire 1.600 camion commerciali a celle a combustibile entro il 2025. Attualmente Coop, Migros, Traveco, Galliker Logistics, Camion Transport AG, F. Murpf AG e G. Leclerc Transport AG insieme ad altre aziende hanno effettuato ordini per XCIENT Fuel Cell. Essi utilizzeranno i camion per il trasporto di ogni genere di merce, dai generi alimentari alle automobili, in tutta Europa.

Per sostenere il crescente ecosistema dell'idrogeno, Hyundai ha previsto un business plan per oltre 100 stazioni di rifornimento di idrogeno in Svizzera, ciò che è sufficiente non solo per i veicoli commerciali, ma anche per i veicoli elettrici a celle a combustibile per passeggeri. Allo stesso modo, Hyundai ha in programma di agire come perno nel settore per portare diversi attori nella catena che valorizza l'idrogeno e per integrare i suoi sforzi per portare valore aggiunto al settore.

Hyundai introdurrà un cambio di modello completo per XCIENT Fuel Cell che nei prossimi anni si svilupperà su una piattaforma dedicata per camion a celle a combustibile a idrogeno. Il nuovo modello sarà dotato di un assale elettronico e di due sistemi a celle a combustibile da 200 kW, attualmente in fase di sviluppo. La nuova linea di modelli comprenderà autocarri 4x2 e 6x2 e autocarri a trazione 4x2 che possono coprire una parte significativa del principale mercato europeo degli autocarri pesanti. Il trattore motrice GCW da 44 tonnellate avrà una portata fino a 1.000 chilometri con una sola carica. Questi modelli aiuteranno lo sforzo di sostituire gli autocarri con motore diesel che emettono sostanze inquinanti.

Hyundai si è dedicata a sviluppare ulteriormente la tecnologia delle celle a combustibile e a stabilire la catena di fornitura per realizzare una 'Economia dell'idrogeno' per un futuro migliore e più pulito, uno sforzo che ha ricevuto consensi in tutto il mondo. La soluzione per la mobilità a idrogeno di Hyundai Motor ha vinto il Truck Innovation Award all'International Truck of the Year (IToY) lo scorso anno, e XCIENT FC ha vinto il premio per l'innovazione nel campo dell'energia a idrogeno e della tecnologia delle celle a combustibile al 5° Forum di Shanghai tenutosi a settembre di quest'anno.

Specifiche principali

Modello

 

XCIENT Fuel Cell

Tipo di veicolo

 

Cargo (Chassis Cab)

Tipo di cabina

 

Cabina diurna

Sistema di azionamento

 

LHD / 4X2

Dimensioni [mm]

 

Passo

 

5,130

Complessivo (Chassis Cab)

 

Lunghezza

9,745

Larghezza

2,515 (2,550 con protezione laterale), larghezza max. consentita 2,600

Altezza

3,730

Peso [kg]

 

 

Max. Peso combinato lordo

36,000 come pull-cargo

Max. Peso lordo del veicolo

19,000 come camion rigido

 

Davanti / Dietro

8,000 / 11,500

Peso del veicolo a vuoto (Chassis Cab)

9,795

Prestazioni calcolate

 

Autonomia

 

Autonomia precisa da confermare in seguito

Velocità massima

 

85km/h

Trazione

 

 

Pila di celle a combustibile

190 kW (95 kW x 2 EA)

Batteria

 

661 V / 73.2 kWh – by Akasol

Motore / Inverter

350 kW / 3,400 Nm – by Siemens

Trasmissione

 

ATM 4500R – by Allison, 6 marce in avanti, 1 per la retromarcia

Rapporto assi posteriori

4.875

Serbatoio per l'idrogeno

 

Pressione di riempimento

350 bar

Capacità

 

32.09 kg H2 (quantità di idrogeno disponibile al SOF 100%)

Freni

 

 

Freni

Disco

Freni ausiliari

Retarder (4-Speed)

Sospensione

 

 

Tipo

Davanti / Dietro

Air (2-bag) / Air (4-bag)

Pneumatici

Davanti / Dietro

315/70R22.5 / 315/70R22.5

 

 

Sicurezza

 

 

Front Collision-avoidance Assist (FCA, Assistenza anticollisione frontale)

Standard

Smart Cruise Control (SCC)

Standard

Electronic Braking System (EBS, sistema di frenata elettronica) +

Vehicle Dynamic Control (VDC, controllo dinamico del veicolo)

Standard (ABS incluso nel VDC)

Lane Departure Warning (LDW, assistente per il mantenimento della carreggiata)

Standard

Air Bag

 

Opzionale

*Hyundai Motor Company si riserva il diritto di modificare le specifiche e gli equipaggiamenti senza preavviso.

Contattaci
Nicholas Blattner Public Relations Manager
Nicholas Blattner Public Relations Manager
Maggiori informazioni su HYUNDAI SUISSE

Referenti - L'ufficio stampa è a disposizione dei media svizzeri per rispondere alle richieste. Per ulteriori informazioni si prega di inviare un messaggio a info@hyundai.ch.

HYUNDAI SUISSE – BERSAN Automotive Switzerland AG è l’importatore ufficiale di Hyundai in Svizzera. La menzione di certi equipaggiamenti e specificazioni nei comunicati stampa non è vincolante. Alcune indicazioni, equipaggiamenti e cifre sono destinati a modelli al di fuori del mercato svizzero.

HYUNDAI SUISSE
BERSAN Automotive Switzerland AG
Brandbachstrasse 6
8305 Dietlikon