New Hyundai i20

New Hyundai i20

la city car di successo diventa più chic, più sicura e più smart

Martedì 5 giugno 2018

  • Calandra a cascata tipica della marca per un look inconfondibile

  • Nuovi sistemi di assistenza e cambio a doppia frizione e 7 rapporti

  • Tutti i motori soddisfano la norma antinquinamento Euro 6d-TEMP

Dopo circa tre anni di presenza sulle strade, la Hyundai i20 beneficia di una rivisitazione completa del modello e nell’estate del 2018 arriverà sul mercato svizzero decisamente valorizzata.

La city car New Hyundai i20 si presenta con un design ancor più caratteristico e peculiare nonché tecnicamente più evoluta. Propone ulteriori sistemi di assistenza alla guida Hyundai SmartSense come ad esempio la frenata d’emergenza city con allarme collisione frontale. Per la prima volta sarà disponibile a richiesta il cambio a doppia frizione e 7 rapporti.

Il modello a cinque porte è sensibile anche alla sfide future in fatto di protezione ambientale e del clima: le quattro motorizzazioni offerte, di serie con funzione automatica start-stop (esclusivamente per le versioni a benzina) e potenze che spaziano da 55 kW / 75 CV a 88 kW / 120 CV, soddisfano già la più recente norma antinquinamento Euro 6d-TEMP, che sarà obbligatoria per tutte le auto nuove a partire dall’autunno 2019.

La Hyundai i20 sarà in vendita in Svizzera a partire da luglio 2018 come modello a 5 porte nelle quattro versioni d’equipaggiamento Pica, Origo, Amplia e Vertex. Per la versione Amplia viene proposto inoltre il pacchetto opzionale Swiss TEC, mentre il pacchetto «Active» trasforma la New Hyundai i20 in una city car con estetica SUV (esclusivamente con motore a benzina 1.0 T-GDi da 100 CV o 120 CV). 

Rimangono invariate le note caratteristiche di spaziosità generosamente dimensionata per passeggeri e bagaglio nonché l’elevata qualità della lavorazione.

Per un carattere più incisivo: la verniciatura bicolore consente un look personalizzato
Osservando la New Hyundai i20 balzano subito all’occhio il frontale e il posteriore rivisitati. Al primo sguardo colpisce la calandra a cascata tipica della marca, la cui forma accentuata si allinea agli altri modelli Hyundai come la i30 o la Kona. I paraurti sono stati rimodellati, in particolare sono stati ingranditi e disegnati con uno stile più incisivo per accogliere i fari fendinebbia nonché i retronebbia e le luci di retromarcia.

Contemporaneamente al cambiamento di forma del posteriore, l’alloggiamento della targa è ora più alto è integrato nel portellone ristilizzato. I gruppi ottici posteriori sono collocati con uno stile più attuale e, in base alla versione, realizzati con la moderna tecnica LED.

Il nuovo design dei cerchi da 15 o 16 pollici e, per la prima volta, la verniciatura bicolore (disponibile in Svizzera dal 2019), completano l’aspetto dinamico e sportivo di New Hyundai i20. Chi lo desidera potrà ordinare in futuro la New i20 con tetto nero opzionale.

La gamma del modello offre in ogni caso numerose possibilità di personalizzazione, rispondendo alle preferenze dei conducenti più giovani: per la carrozzeria la scelta spazia tra dieci colori differenti, mentre per l’abitacolo gli acquirenti possono sbizzarrirsi con tre concetti cromatici.

La i20 ha conservato naturalmente le soluzioni già sperimentate: i montanti C in nero lucido creano uno splendido contrasto, mentre i montanti A verticali e sottili accrescono la visibilità della city car lunga 4,04 metri. La Hyundai convince come sempre con le notevoli dimensioni dell’abitacolo, per nulla scontate nel segmento B. Oltre ad accogliere confortevolmente fino a cinque persone, offre anche molto spazio per il bagaglio. Dietro al portellone dall’ampia apertura sono disponibili 326 litri di spazio che, ribaltando gli schienali dei sedili posteriori aumenta fino a un volume di 1042 litri.

Per più sicurezza: i sistemi di assistenza Hyundai SmartSense aiutano in caso d’emergenza
Oltre che per lo spazio disponibile, New Hyundai i20 si dimostra generosa e attenta anche dal profilo della sicurezza dei passeggeri. A partire da subito ulteriori sistemi di assistenza alla guida Hyundai SmartSense completano i già notevoli dispositivi di sicurezza attiva e passiva che includono tra gli altri sei airbag, cinque poggiatesta regolabili in altezza e una carrozzeria con struttura a deformazione programmata.

La novità è costituita dall’assistenza anti-collisione frontale (FCA). Il sistema include la frenata d’emergenza city con allarme collisione frontale ed è attivo fino a una velocità di 75 km/h. Se mediante la telecamera frontale FCA rileva il rischio di una possibile collisione, allerta il conducente con segnali acustici e visivi e, in mancanza di una reazione, arresta il più in fretta possibile la New i20 per evitare una collisione o per attenuarne le conseguenze.

Anche l’assistenza al mantenimento di corsia (LKA) è in grado d’intervenire autonomamente e funziona a partire da 60 km/h.

La gamma è arricchita inoltre dai fari abbaglianti automatici HBA e dal rilevatore di stanchezza del conducente DAA, che avvisa il conducente del rischio di affaticamento sulla base di vari parametri quali i movimenti dello sterzo e il tempo di guida. Il sistema HBA commuta automaticamente i fari da abbaglianti ad anabbaglianti per non disturbare il traffico in senso inverso o che precede. Quando la strada è di nuovo libera, HBA passa nuovamente ai fari abbaglianti.

Per più intrattenimento: Android Auto e Apple CarPlay portano lo smartphone sullo schermo
Tra le qualità fondamentali di New Hyundai i20 troviamo la capacità di unire sensatamente nuove soluzioni con sistemi sperimentati, ciò vale per l’aspetto esteriore come pure per i valori interiori. Ad esempio l’abitacolo dell’autentica cinque posti propone come sempre materiali accuratamente e precisamente lavorati nonché piacevoli da toccare.

L’abitacolo affinato dal profilo ergonomico offre, come il modello precedente, il massimo di praticità e permette a conducente e passeggeri di viaggiare comodamente e rilassati. Ciò nonostante la New i20 riesce a proporre delle ottimizzazioni. La scelta di sistemi audio e di navigazione è aumentata: nel complesso l’offerta propone quattro sistemi totalmente integrati, dalla radio RDS con schermo da 3,5 pollici alla guida stradale con grande schermo tattile a colori da sette pollici con Android Auto e Apple CarPlay.

La scelta è più ampia anche per i colori degli interni. I concetti cromatici Red Point e Blue Point conferiscono una nota particolare soprattutto con impunture di colore contrastante.

Quattro versioni d’equipaggiamento per creare la New i20 personalizzata
Hyundai propone la sua popolare city car in quattro versioni d’equipaggiamento: Pica, Origo, Amplia e Vertex.

Già a partire da New Hyundai i20 Pica, l’equipaggiamento propone ad esempio servosterzo elettrico, alzacristalli elettrici anteriori, sedile conducente regolabile in altezza, numerosi e pratici vani portaoggetti, computer di bordo nonché tergilunotto e chiusura centralizzata. La partenza in pendenza è semplificata dal controllo della partenza in salita HAC, mentre in caso di frenata a fondo la segnalazione frenata d’emergenza avvisa il traffico che segue attivando i lampeggiatori d’emergenza. Esteriormente la variante Pica si riconosce per i cerchi in acciaio da 15 pollici con eleganti copriruota.

In versione Origo, la New i20 propone in aggiunta di serie il telecomando per la chiusura centralizzata, retrovisori esterni regolabili e riscaldabili elettricamente, radio RDS con prese AUX e USB nonché climatizzatore con cassetto portaoggetti refrigerato.

La New i20 Amplia si distingue tra le altre cose per il volante multifunzionale riscaldabile, sedili anteriori riscaldabili e alzacristalli elettrici anche posteriori. Un utile servizio è fornito dal sistema di allerta deviazione dalla corsia di marcia LDWS, dai fari fendinebbia e dall’assistenza al parcheggio posteriore. Android Auto e Apple CarPlay consentono di gestire le app dello smartphone tramite lo schermo tattile da sette pollici. Di grande valore pratico è il pianale del bagagliaio regolabile in altezza. Esteriormente la New i20 Amplia si contraddistingue per i cerchi in lega leggera da 15 pollici.

Per maggiore comfort: la versione d’equipaggiamento Vertex soddisfa ogni desiderio
Il modello top di gamma è la New i20 Vertex, che dichiara la sua posizione al vertice con i cerchi in lega leggera da 16 pollici e assistenza al parcheggio anteriore. Inoltre la New i20 Vertex propone di serie numerosi sistemi di assistenza alla guida Hyundai SmartSense: frenata d’emergenza city con allarme collisione frontale, assistenza attiva al mantenimento di corsia, rilevatore di stanchezza del conducente e fari abbaglianti automatici sono integrati di fabbrica.

Chi, oltre a ciò, desidera adattare ancor più la propria New i20 a desideri e preferenze personali, dispone di svariate opzioni. Gli extra spaziano dai cerchi in lega al sistema di navigazione ai sedili in pelle, senza scordare la speciale estetica SUV della versione New i20 Active.

New i20 soddisfa le più severe disposizioni legali anche nel traffico reale
All’avanguardia in fatto di sicurezza attiva, la New Hyundai i20 determina nuovi standard con la depurazione dei gas di scarico evoluta e proiettata al futuro dei suoi motori. Infatti tutte quattro le motorizzazioni a benzina proposte soddisfano già nell’estate 2018 la norma antinquinamento Euro 6d-TEMP, obbligatoria a partire da autunno 2019. Ciò significa: New Hyundai i20 oltre a rispettare i valori limite prescritti al banco di prova, li rispetta anche nelle condizioni di guida reali nel traffico stradale, il cosiddetto Real Driving Emission Test RDE (test delle emissioni in condizioni di guida reali). Solo le vetture che superano il test RDE sono omologate in base alla norma attualmente più severa.

La gamma di motori di New Hyundai i20 include due propulsori proposti in due livelli di potenza e dotati di serie di funzione automatica start-stop.

Il motore di base è il quattro cilindri da 1.2 litri che eroga a scelta 55 kW / 75 CV o 62 kW / 84 CV. In entrambe le varianti il motore in lega leggera è accoppiato al cambio manuale a 5 marce. L’albero a camme aziona una catena di distribuzione priva di manutenzione e la fasatura delle valvole variabile continua CVVT migliora la coppia e l’erogazione della potenza.

Motore a iniezione diretta di benzina con filtro antiparticolato
Anche il motore a benzina a iniezione diretta 1.0 T-GDI è ottimamente preparato per soddisfare le condizioni più severe delle leggi sui gas di scarico. Il tre cilindri eroga 74 kW / 100 CV o 88 kW / 120 CV a scelta e con il lancio della New i20 il propulsore turbo monta un filtro antiparticolato che riduce le emissioni di NOx e contribuisce quindi anche alla riduzione dell’inquinamento da polveri fini.

I motori ultramoderni sviluppati in base al principio del downsizing coniugano un’elevata capacità prestazionale con un basso consumo di carburante ed emissioni contenute.

Il turbocompressore single scroll è contraddistinto da una valvola di regolazione della pressione wastegate elettronica, che permette di sfruttare appieno l’apporto del compressore a bassi giri e di limitare la sovralimentazione del motore a giri elevati. Sfrutta inoltre anche l’effetto scavenging: in fase di carico parziale, di tanto in tanto la valvola d’aspirazione e quella di scarico vengono aperte contemporaneamente, per cui l’aria fresca aspirata nel cilindro preme sul gas di scarico caldo nel collettore di scarico. Questo migliora i valori dei gas di scarico, la coppia e la risposta ed elimina inoltre il cosiddetto «ritardo» del turbo.

Particolarmente raffinata è anche l’iniezione diretta ad alta pressione che inietta il carburante attraverso un iniettore a sei fori con una pressione superiore alla media di max 200 bar. Il condotto di aspirazione diritto e ottimizzato aumenta inoltre il flusso in caduta e soffoca la propensione al battito in testa, fatto che accelera la combustione e riduce ulteriormente il consumo.

Per il raffreddamento è stato utilizzato il concetto di raffreddamento diviso. Grazie a due circuiti separati per il liquido refrigerante, il monoblocco si riscalda più in fretta – il flusso del refrigerante inizia solo a 105 gradi Celsius, per cui si riducono le perdite da attrito. Al contrario il monoblocco con le sue quattro valvole per camera di combustione viene raffreddato già a partire da una temperatura di 88 gradi, riducendo la propensione al battito in testa e ottimizzando l’iniezione e la combustione. Oltre a ciò il collettore di scarico è stato integrato senza perdita di spazio nel monoblocco, per cui il circuito del gas di scarico si riscalda più velocemente. In tal modo si possono filtrare efficacemente le emissioni subito dopo una partenza a freddo.

Le conseguenze positive delle molte componenti high tech risultano evidenti soprattutto alla stazione di servizio: con un consumo combinato da 4,8 a 5,1 litri della versione di 74 kW e da 5,0 a 5,2 litri per quella più potente di 88 kW, misurato conformemente al nuovo ciclo WLTP e trasformato in valori NEDC, il piccolo motore turbo lavora con un’efficienza maggiore del motore a quattro cilindri.

Il cambio a doppia frizione e 7 rapporti sostituisce per la prima volta il cambio automatico a convertitore di coppia

Mentre il motore 1.0 T-GDI da 74 kW è accoppiato al cambio manuale a 5 marce, la versione da 88 kW monta il cambio manuale a 6 marce. Per la prima volta è disponibile a scelta per la New i20, per entrambi i livelli di potenza, il cambio a doppia frizione e 7 rapporti, sviluppato in casa da Hyundai e denominato 7DCT. Con passaggi di marcia quasi impercettibili e rapidi senza interruzione della potenza, funziona in modo notevolmente più dinamico di una trasmissione automatica a convertitore di coppia, proposta finora per la i20. Le prestazioni ne dimostrano l’efficacia: rispetto ai modelli con cambio manuale in accelerazione da 0 a 100 km/h si perdono solo alcuni decimi di secondo e i valori di consumo aumentano tutt’al più di pochi centilitri.

Cinque anni di garanzia proteggono da spiacevoli sorprese
Come tutte le vetture nuove di Hyundai acquistate da un partner di vendita ufficiale, anche New Hyundai i20 offre un pacchetto di garanzia completo. Oltre ai 5 anni di garanzia di fabbrica senza limiti di chilometraggio, la garanzia di mobilità per 5 anni (Hyundai Assistance) offre affidabilità per un lungo periodo.

New Hyundai i20 and i20 Active - Driving Trailer

New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20
New Hyundai i20