Nuovo episodio di Are We There Yet? podcast: come Hyundai Motor sta facendo della Mobilità Aerea Urbana una realtà

Nuovo episodio di Are We There Yet? podcast: come Hyundai Motor sta facendo della Mobilità Aerea Urbana una realtà

  • Hyundai Motor ha pubblicato il nono episodio del suo podcast, Are We There Yet?
  • Pamela Cohn, Global Chief Operating Officer della Divisione per la Mobilità Aerea Urbana di Hyundai Motor Group, è ospite della modeatrice Suzi Perry
  • Cohn informa gli ascoltatori che la mobilità aerea urbana si diffonderà prima di quanto ci si aspetti
  • Ascolta e abbonati al podcast qui

Hyundai Motor ha pubblicato il nono episodio del suo podcast bisettimanale, Are We There Yet? In "Come stiamo rendendo la mobilità aerea urbana una realtà", la moderatrice Suzi Perry conversa con Pamela Cohn, Global Chief Operating Officer per la divisione di Mobilità Aerea Urbana di Hyundai Motor Group, su come la Mobilità Aerea Urbana (UAM) prenderà forma in futuro e quali fattori entreranno in gioco per renderla un successo.

Nel nono episodio, Cohn spiega come sarebbe un viaggio da A a B all'interno di un'infrastruttura UAM - dalla porta di casa a un hub usando il trasporto terrestre e poi a un altro hub vicino alla destinazione finale su un veicolo volante. Menziona che il volo non è ciò che renderà la UAM futuristica, ma piuttosto la tecnologia innovativa dietro di essa che la renderà sostenibile, pulita e silenziosa.

Dopo aver menzionato alcuni punti su come Hyundai sta agendo per la sostenibilità – pulizia degli oceani, sviluppo delle celle a combustile a idrogeno e utilizzo di materiali riciclati high-tech per l’interno dei suoi veicoli, Perry chiede a Cohn in che modo i veicoli UAM saranno sostenibili.

"[I nostri veicoli] devono essere puliti. La sostenibilità è una delle pietre miliari di ciò che stiamo facendo in questo momento nella divisione UAM", dice Pamela Cohn, Global Chief Operating Officer per la divisione di Mobilità Aerea Urbana di Hyundai Motor Group. "Quindi, quando si guarda ai nostri aerei che stiamo per sviluppare, saranno aerei a zero emissioni. Sia che siano alimentati a batteria, che è quello che prevediamo siano i nostri primi veicoli, con i nostri progetti di decollo e atterraggio verticale elettrico o che, in futuro, possano essere alimentati a idrogeno. La sostenibilità è al centro di tutto ciò che facciamo, ed è qualcosa a cui pensiamo come una parte fondamentale del nostro design".

Cohn rivela che Hyundai prevede di entrare sul mercato con la sua infrastruttura UAM nel 2028, guadagnando slancio nel corso degli anni dal 2030. Tuttavia, per arrivare a quel punto, Hyundai ha bisogno di collaborare con una varietà di parti interessate. Oltre a guadagnare l'accettazione e la fiducia del pubblico, sarà vitale raccogliere il sostegno dei politici e dei legislatori a livello locale, statale e federale, nonché sviluppare partnership sia con le aziende consolidate che con le start-up nell'ecosistema.

Il futuro della mobilità consiste meno nel portare prodotti sul mercato e più nell'offrire servizi che risolvono i problemi dei clienti. Questo considerato, le infrastrutture UAM avranno delle somiglianze ma non saranno uniformi in tutto il mondo. Cohn spiega come queste infrastrutture varieranno nelle diverse città.

"L'UAM avrà un aspetto diverso nei diversi mercati del mondo, a seconda di quanta congestione c'è, quali tipi di tecnologie alternative ci sono", dice Cohn. "Ma per noi, lo vediamo come qualcosa di utile per quasi tutte le città del mondo. Dall'alleviare la congestione a Tokyo a rendere il pendolarismo a Los Angeles molto più semplice o per affrontare l'espansione urbana all'interno di Berlino o a Parigi. In tutte queste città del mondo, vediamo un bisogno comune di essere in grado di decongestionare gli autobus e aumentare la connettività. E pensiamo che l'UAM avrà, andando avanti, una parte molto cruciale in tutto ciò".

Iscriviti al podcast di Hyundai, Are We There Yet?, e ascolta ora l'episodio nove per saperne di più su come la divisione UAM di Hyundai sta progettando di rendere questa nuova infrastruttura di mobilità una realtà.

Il nono episodio di Are We There Yet? è ora live e disponibile per gli ascoltatori su Spotify, Apple, Google, Podcasts, Stitcher, Acast e su altre piattaforme di streaming. Il podcast è prodotto da Fresh Air Production.

*Il podcast ‘Are We There Yet?’ è disponibile solo in inglese.

Informazioni su Pamela Cohn
Pamela Cohn è il direttore operativo globale dell'unità commerciale di mobilità aerea urbana di Hyundai Motor Group. È responsabile della costruzione delle operazioni globali dell'azienda e della commercializzazione dell'offerta UAM di Hyundai. Cohn ha una comprovata esperienza nell'aiutare i leader del settore aerospaziale e della mobilità a portare prodotti nuovi e innovativi ai consumatori, a snellire le operazioni e a navigare in normative complesse.

Informazioni sulla divisione Urban Air Mobility di Hyundai
Hyundai Motor Group ha istituito un dipartimento esclusivo per la mobilità aerea urbana nel 2019 per realizzare la "democratizzazione del volo", prevedendo la commercializzazione entro il 2028. A tal fine, il Gruppo si sta concentrando sulla creazione di una tabella di marcia agile per i prodotti e sull'assicurarsi le tecnologie di base, come la progettazione degli aerei, il software di controllo del volo e la tecnologia di sicurezza. Inoltre, il gruppo prevede di massimizzare la sinergia utilizzando attivamente le tecnologie automobilistiche, come batterie, motori, materiali leggeri e guida autonoma.

Contattaci
Nicholas Blattner Public Relations Manager
Nicholas Blattner Public Relations Manager
Maggiori informazioni su HYUNDAI SUISSE

Referenti - L'ufficio stampa è a disposizione dei media svizzeri per rispondere alle richieste. Per ulteriori informazioni si prega di inviare un messaggio a info@hyundai.ch.

HYUNDAI SUISSE – BERSAN Automotive Switzerland AG è l’importatore ufficiale di Hyundai in Svizzera. La menzione di certi equipaggiamenti e specificazioni nei comunicati stampa non è vincolante. Alcune indicazioni, equipaggiamenti e cifre sono destinati a modelli al di fuori del mercato svizzero.



HYUNDAI SUISSE
BERSAN Automotive Switzerland AG
Brandbachstrasse 6
8305 Dietlikon